This section displays two kind of works:

1.
Several materials and images related
to my work for FMR Fine Art Publishing House, in Bologna.
I've worked from 2004 to 2010 in editorial marketing and production.

Following the workflow of every fine art editorial project, I developed presentation strategies and marketing materials,
managing everything was behind and around the art books production, from photo and video shootings to text editing and printing issues.

2.
A selection of projects made during the 2010-2011 Visual Design Master at
Scuola Politecnica di Design in Milan.

The works displayed concern editorial
and communication works made during courses of typography and editorial design (with Marta Bernstein), corporate identity (with Daniele Barbiero), information design (with Luigi Farrauto), advertising (with
Paolo Iabichino) and computer design (with Claudio Tesei).

1.
Alcuni materiali che riguardano il mio lavoro per la Casa Editrice FMR-ART'E' dove dal 2004 al 2010 ho lavorato nel settore marketing e prodotto. Ho seguito le fasi di produzione e curato i materiali di comunicazione e marketing di ogni libro d'artista prodotto dalla Casa Editrice.
Di seguito alcuni impaginati e immagini relative alle lavorazioni artigianali riprese presso i laboratori e gli studi degli artisti.

2.
Alcuni dei progetti di tipografia e comunicazione realizzati durante il Master 2010-2011 in Visual Design presso la Scuola Politecnica di Design di Milano.

 
 
 

SERRALUNGA 1825 CATALOGUE
editorial design - teacher M. Bernstein
/
This is a short catalogue for the two 1825 lines, classical and contemporary. The two catalogues are designed to work together and show "1825" pairing the covers. The B&W and sepia images are meant to show just the shape of products, while colour palettes and some key technical notes are displayed below.
The catalogue was designed in collaboration with Julia Stoliar.

CATALOGO SERRALUNGA 1825
editoria - corso di M. Bernstein
/
Il catalogo è suddiviso in due parti, uno dedicato alla linea classical e uno a contemporary.
Unendo le copertine si compone il numero "1825", che compare anche aprendo i cataloghi singolarmente.
Le foto in bianco e nero e sepia sono pensate per mostrare la forma dei prodotti, mentre la gamma colori
e alcune informazioni tecniche sono riportate al piede di ogni pagina.
Il catalogo è stato realizzato insieme a Julia Stoliar.